Campionato lombardo: G.S.P. Sebino 1 vince prima prova

Gare Campionato Regionale LombardoPalazzolo sull’Oglio (BS), 25 aprile 2019. Ai blocchi di partenza della prima prova del Campionato Regionale Lombardo a squadre 2019, 7 Club (per un totale di 8 squadre).

Rispetto alla passata stagione, si segnalano due novità: la presenza del G.S.P. Cusano Milanino e della rappresentativa del C.A.M. Arizzano (club piemontese che ha aderito alla proposta del Comitato Lombardo).

Dopo molti giorni di pioggia, finalmente sul miniaturgolf di Palazzolo Sull’Oglio compare un timido sole.
La gara inizia regolarmente alle ore 9:00, in modalità mass start.

Per consentire al G.S.P. Relax Time di schierare la squadra (a cui manca un atleta che al’ultimo momento ha dato forfait), con l’accordo di tutti i capitani dei Club viene permesso di aggregare alla compagine Giuseppe La Rocca, riserva del M.M.C. Paderno.

Primo giro. Trascinato da Scaburri e Vezzoli, il G.S.P. Sebino 1 prende il largo totalizzando 50 punti; reggono il colpo un G.S.P. Cusano Milanino (punti 39) sostenuto da Vittorio Bandera e Smanio e il G.S.P. Vergiate (punti 36).

Attardati, invece, il G.S.P. Sebino 2 (punti 31), il M.M.C. Paderno (punti 29) e il G.S.P. Lozza (punti 26). In ultima posizione il C.A.M. Arizzano (punti 7) e il G.S.P. Relax Time (Punti 6).

Miniaturgolf di Palazzolo
Miniaturgolf di Palazzolo

Secondo giro. Migliorano le condizioni del campo: qualche grado in più sulle piste e minore umidità nell’ambiente.
Nonostante un giro poco felice, il G.S.P. Sebino 1 (punti 85) mantiene la prima posizione sostenuto sempre da Vezzoli. Alle sue spalle, recupera tre posizioni il M.M.C. Paderno (punti 77), con una buona prestazione di tutto il collettivo, e sfrutta anche tutti i suoi atleti e risale anche il G.S.P. Sebino 2 (punti 75). Distaccato di un solo punto il G.S.P. Cusano Milanino (punti 74) trascinato sempre da Vittorio Bandera e Smanio; più attardato il G.S.P. Vergiate (punti 67).

Nelle ultime posizioni, il G.S.P. Relax Time (punti 21) prende le distanze dal C.A.M. Arizzano (punti 13).

Terzo giro. Condizioni del campo di gioco buone ma verso la fine dell’ultimo percorso qualche goccia di pioggia fa affrettare gli ultimi tiri.
Nonostante sul finale Scaburri ceda un po’ di terreno agli avversari, mantiene la 1^ posizione e vince il G.S.P. Sebino 1 (punti 127). Grande rimonta del G.S.P. Vergiate (punti 115) con il miglior giro a colpi della giornata (92), aggiudicandosi la 2^ posizione. A soli tre punti di distacco conquista la 3^ posizione il M.M.C. Paderno (punti 113), sostenuto da Agliardi e Denari.

Seguono, distaccati, il G.S.P. Sebino 2 (punti 103) e il G.S.P. Cusano Milanino (punti 98). Il G.S.P. Lozza (Punti 69) paga un’opaca prestazione collettiva e il G.S.P. Relax Time (punti 32) la spunta ampiamente su un C.A.M. Arizzano (punti 17) alla sua prima esperienza.

Classifica al termine della prima giornata

  1. G.S.P. Sebino 1 – Punti 10
  2. G.S.P. Vergiate – Punti 8
  3. M.M.C. Paderno – Punti 6
  4. G.S.P. Sebino 2 – Punti 5
  5. G.S.P. Cusano M. – Punti 4
  6. G.S.P. Lozza – Punti 3
  7. G.S.P. Relax Time – Punti 2
  8. C.A.M. Arizzano – Punti 1
Angelo Vezzoli
Angelo Vezzoli

Alcune curiosità.
La classifica della gara a colpi avrebbe ricalcato la classifica a punti.

Miglior giocatore a Colpi (69) e a Punti (41): Angelo Vezzoli del G.S.P. Sebino 1 (Vezzoli, con i diretti avversari, ha vinto 20 incontri su 21 e pareggiato il 21° incontro. Soltanto Marco Plebani, del G.S.P. Sebino 2, è riuscito a fermarlo al 2° giro).
Miglior giro a Colpi: G.S.P. Vergiate (92).
Miglior giro a Punti: G.S.P. Sebino 1 (50).

Prossimo appuntamento a Palazzolo Sull’Oglio il 26 Maggio 2019, sempre sulla specialità miniaturgolf.

“Forse dalla prossima gara inizieremo a vedere qualche tatticismo, ingresso delle riserve in corsa, cambi di formazione tra un giro e l’altro, formazioni meno prevedibili schierate all’ultimo, etc.

Il G.S.P. Sebino 1 è la squadra leader da battere; il G.S.P. Vergiate, prossimamente impegnato nella Italia League, dovrà limitare i danni e puntare tutto sulla gara di Sarnico a Giugno; il M.M.C. Paderno e il G.S.P. Cusano Milanino dovranno passare all’attacco non facendosi distanziare dal leader della classifica. E il G.S.P. Lozza deve risorgere; e ne ha le possibilità.

Dopo la seconda gara tutto sarà più chiaro, ma si potrebbe arrivare come nel 2018, con quattro squadre che potrebbero matematicamente ambire al titolo e giocarselo fino all’ultimo colpo.” (Luigi Denari.)

Fonte dell’articolo: Luigi Denari (M.M.C. Paderno – Vice presidente Comitato regionale Lombardia) – Sintesi a cura di: Luisa Armenia.

Condividi questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *