Firmato l’accordo tra Federazione Italiana Golf su Pista e Centro Sportivo Italiano

Accordo F.I.G.S.P. con C.S.I.Dopo aver chiesto e ottenuto la trasformazione di tutti i Club iscritti in Associazioni Sportive Dilettantistiche – ottemperando alla vigente disciplina di legge -, la Federazione Italiana Golf su Pista ha firmato l’accordo con il C.S.I. (Centro Sportivo Italiano). Un ulteriore importante e fondamentale passo sulla strada del riconoscimento del minigolf come sport all’interno del C.O.N.I.

L’accordo, oltre a favorire l’accesso al registro del C.O.N.I., consentirà di:

  • promuovere lo sviluppo della disciplina del Golf su Pista nell’interesse dei praticanti (soprattutto in ambito giovanile);
  • dare vita a iniziative con il CONI, le Istituzioni, gli Enti Locali, le Scuole e i Media per favorire la promozione della disciplina del Golf su Pista attraverso dibattiti, seminari, corsi, eventi e manifestazioni;
  • creare una struttura tecnica con personale indicato dalla F.I.G.S.P. e nominato dal C.S.I. sotto la supervisione della Direzione Tecnica Nazionale del C.S.I. I futuri corsi di formazioneorganizzati secondo le procedure della Scuola Nazionale Tecnici del C.S.I.saranno riconosciuti dal Sistema Nazionale delle Qualifiche del CONI.

Tutte le gare, gli stage di formazione, gli eventi sportivi e i Campionati organizzati direttamente dalla F.I.G.S.P. e dalle A.S.D. affiliate saranno riconosciuti come manifestazioni ufficiali della C.S.I. e verranno trasmessi alla piattaforma del CONI e al relativo Registro.

Con tale accordo, l’Italia del minigolf come sport si tiene al passo con quanto sta accadendo a livello mondiale ed europeo nell’impegno e sforzo comune di dare alla disciplina del golf su pista il giusto riconoscimento.

Sintesi dell’articolo a cura di ©: Luisa Armenia;
fonte dell’articolo: Marco Bottallo.

Per approfondimenti: visita la pagina archivio dei comunicati stampa. (I file “pdf” presenti nell’archivio dei comunicati stampa posso essere utilizzati per la redazione di articoli e la divulgazione ai media).

Condividi questo articolo: