Proseguimento stagione agonistica 2020: decisioni del Direttivo FIGSP

RINVIO CAMPIONATI NAZIONALI 2020 AL 2021

Le seguenti competizioni:

  1. Campionato Italiano Assoluto e di Società 2020
  2. Campionato Italiano a Squadre / Italia League 2020
  3. Campionato Italiano Junior / Senior 2020

Vengono rinviate alla stagione 2021, mantenendo la sede originaria di disputa.

Non è ancora stata assunta una decisione definitiva circa la Coppa Italia/Master 2019, per la quale si valuterà la possibilità di disputarla nella fase finale della stagione.

La decisione è stata assunta in funzione di due principali motivazioni:

  • Le competizioni sportive, qualora si potessero disputare, dovranno rispettare norme su distanziamento sociale, igiene e sanificazione che altererebbero in modo evidente la componente agonistica delle stesse, al punto da snaturare questa tipologia di competizioni di alto livello che assegnano titoli nazionali.
  • Il decreto legge in vigore dal 18 maggio prevede che le istituzioni possano determinare, sulla base dei dati epidemiologici, “zone rosse” o comunque limitazioni agli spostamenti, che potrebbero coinvolgere aree di residenza dei tesserati o di disputa delle competizioni, con gravi ed immaginabili problematiche per l’organizzazione e la regolarità delle competizioni.

QUALIFICA CHAMPIONS’ LEAGUE 2021

A seguito delle decisioni della E.M.F., si comunica che le squadre qualificate all’edizione 2020 della Minigolf Champions’ League in programma a Portel (P), rinviata al 2021, mantengono il diritto di partecipazione a valere sull’edizione 2021.

PROSECUZIONE STAGIONE AGONISTICA 2020

A seguito di un consulto con i comitati regionali, si è deciso di proseguire la stagione 2020 operando una riorganizzazione del calendario e consentendo la disputa di sole gare di classe L (o ITL per chi intendesse mantenere lo status di gara internazionale richiesto ad inizio stagione) non valide per le classifiche nazionali 2020 (che non verranno di fatto istituite).

Le gare dovranno essere organizzate in base al protocollo inviato a tutti i club.

Per la riorganizzazione del calendario si procederà come segue:

  • verrà chiesto ai club che abbiano in calendario una o più gare a partire dall’01/07/2020 se intendano o meno confermare l’organizzazione della gara come gara di classe L (o ITL) con formula modificata. L’eventuale rinuncia non porterà al club nessun tipo di sanzione, quindi il club sarà pienamente libero di decidere se organizzare o meno la gara.
  • Verrà proposto ai club che non avessero in calendario nemmeno una gara a partire dal 01/07/2020 se intendano proporsi per organizzarne una, andando ad utilizzare le date libere in calendario o quelle che si andassero a liberare per rinuncia degli altri club.

Eventuali gare programmate dai comitati regionali dovranno disputarsi nel rispetto del protocollo emanato dalla Federazione.

La data dell’01/07 è al momento ipotetica, perché non vi è alcuna indicazione su quando potranno essere nuovamente permesse le competizioni sportive dilettantistiche.
Il DPCM in vigore dal 18 maggio ne vieta la disputa almeno a tutto il 14 giugno quindi si valuterà con i successivi decreti quale potrà essere una data realistica per la ripresa delle competizioni.

Condividi questo articolo: